Home2022-04-21T14:06:48+02:00

Riconoscimento della cittadinanza onoraria del Comune di Milano per minori stranieri

La Rete Scuole senza Permesso chiede al Sindaco di Milano, Beppe Sala di impegnarsi affinché, sia approvata in tempi brevi una delibera con modifiche allo Statuto comunale, inserendo uno specifico riferimento al principio dello "Ius soli" e il riconoscimento della cittadinanza onoraria del Comune di Milano per minori stranieri, come avvenuto recentemente al Comune di Bologna

Intervista di Focus Periferie alla Rete Scuole Senza Permesso

Umberto Contro e Mariangela Brunello, volontari della rete Scuole Senza Permesso presentano la loro esperienza all’interno della rete, offrendo al contempo spunti di riflessione su cosa vuol dire realmente “accogliere”.

Progetto delle scuole della Rete SSP per l’insegnamento dell’Italiano ai profughi ucraini

La Rete SSP offre solidarietà, accoglienza e aiuto all’inclusione a tutti coloro che fuggono dalle guerre, dalle torture, dalla fame, senza distinzione di nazionalità, etnia, religione e colore della pelle.

La Rete Scuole Senza Permesso intervistata da Radio 24

La Rete Scuole Senza Permesso è una rete di associazioni nata per insegnare l'italiano agli stranieri, spesso persone fuggite da conflitti o estrema povertà. Un'organizzazione che ha permesso a migliaia di persone di integrarsi completamente. Le loro storie sono raccolte in questo podcast.

Mappa Scuole Senza Permesso

Rete Scuole Senza Permesso: Straniero è l’altro che vive in noi

Rete Scuole Senza Permesso è il nome che ha voluto darsi una rete di scuole di italiano per immigrati milanesi, nata nella primavera 2005, per dichiarare la propria identificazione con i senza diritti.

Le scuole aderenti, pur diverse fra loro, condividono la quotidiana esperienza a diretto contatto con i migranti di cui vengono a conoscere le motivazioni all’emigrazione, le condizioni abitative, di lavoro e i progetti di vita, grazie a una relazione di scambievole crescita umana, culturale e politica.

La Rete Scuole Senza Permesso non vanta schieramenti politici; è una Rete aperta a tutti coloro che promuovono i valori dell’accoglienza, dell’uguaglianza e della giustizia sociale.

Abbiamo scelto di chiamarci Rete Scuole Senza Permesso perché ci identifichiamo con i migranti che siamo stati; perché accogliamo tutti; perché pensiamo che tutti coloro che non possono disporre liberamente delle risorse della propria terra, grazie anche alla rapina dei paesi ricchi, dovrebbero avere diritto ad attraversare questo pianeta privatizzato e a mettere radici dove c’è spazio per i loro desideri; perché sappiamo che la negazione dei diritti dei migranti  significa la progressiva erosione dei diritti di tutti quanti.

Rete Scuole Senza Permesso: Straniero è l’altro che vive in noi

Rete Scuole Senza Permesso è il nome che ha voluto darsi una rete di scuole di italiano per immigrati milanesi, nata nella primavera 2005, per dichiarare la propria identificazione con i senza diritti.

Le scuole aderenti, pur diverse fra loro, condividono la quotidiana esperienza a diretto contatto con i migranti di cui vengono a conoscere le motivazioni all’emigrazione, le condizioni abitative, di lavoro e i progetti di vita, grazie a una relazione di scambievole crescita umana, culturale e politica.

La Rete Scuole Senza Permesso non vanta schieramenti politici; è una Rete aperta a tutti coloro che promuovono i valori dell’accoglienza, dell’uguaglianza e della giustizia sociale.

Abbiamo scelto di chiamarci Rete Scuole Senza Permesso perché ci identifichiamo con i migranti che siamo stati; perché accogliamo tutti; perché pensiamo che tutti coloro che non possono disporre liberamente delle risorse della propria terra, grazie anche alla rapina dei paesi ricchi, dovrebbero avere diritto ad attraversare questo pianeta privatizzato e a mettere radici dove c’è spazio per i loro desideri; perché sappiamo che la negazione dei diritti dei migranti  significa la progressiva erosione dei diritti di tutti quanti.

Mappa Scuole Senza Permesso

Notizie dalle Scuole della Rete

Presentazione del libro-inchiesta “Respinti”

L’associazione Samìa - insieme per l’uguaglianza promotrice della scuola Binari di via Marsala è lieta di invitarvi alla presentazione del libro-inchiesta “Respinti” di Duccio Facchini e Luca Rondi, che si terrà il giorno 28 giugno 2022 alle ore 18:00 presso [...]

by |25/06/2022|News&Eventi|

INCONTRO ON LINE CON ASGI

LUNEDI' 30 MAGGIO ORE 21 “Protezione e accoglienza per i cittadini in fuga dall'Ucraina” Aspetti pratici e operativi incontro on line con ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione) organizzato da "Samia, insieme per l'uguaglianza" [...]

by |22/05/2022|News&Eventi|

Notizie dalle Scuole della Rete

Riconoscimento della cittadinanza onoraria del Comune di Milano per minori stranieri

La Rete Scuole senza Permesso chiede al Sindaco di Milano, Beppe Sala di impegnarsi affinché, sia approvata in tempi brevi una delibera con modifiche allo Statuto comunale, inserendo uno specifico riferimento al principio dello "Ius soli" e il riconoscimento della cittadinanza onoraria del Comune di Milano per minori stranieri, come avvenuto recentemente al Comune di Bologna

by |22/07/2022|News&Eventi, Slider|

Presentazione del libro-inchiesta “Respinti”

L’associazione Samìa - insieme per l’uguaglianza promotrice della scuola Binari di via Marsala è lieta di invitarvi alla presentazione del libro-inchiesta “Respinti” di Duccio Facchini e Luca Rondi, che si terrà il giorno 28 giugno 2022 alle ore 18:00 presso [...]

by |25/06/2022|News&Eventi|

INCONTRO ON LINE CON ASGI

LUNEDI' 30 MAGGIO ORE 21 “Protezione e accoglienza per i cittadini in fuga dall'Ucraina” Aspetti pratici e operativi incontro on line con ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione) organizzato da "Samia, insieme per l'uguaglianza" [...]

by |22/05/2022|News&Eventi|
Torna in cima