Sabato 15 Giugno Festa: Il Filo Rosso!

Sabato 15 giugno dalle 12.30 alle 18.00 giorno di festa al Parco Trotter (ingresso libero)!

E’ la festa del filo rosso che unisce uomini e donne del mondo, alla ricerca di libertà, uguaglianza, lavoro e alla scoperta di un nuovo punto di partenza per la propria vita.

La festa è organizzata dalla Rete Scuole Senza Permesso insieme all’ Associazione Amici del Parco Trotter.

La rete comprende più di 25 scuole di italiano per migranti, conta su oltre 400 volontari, e accoglie nelle sue classi, ogni anno, circa 4.000 migranti che desiderano imparare l’italiano per costruirsi un futuro migliore, più libero e sicuro.

Il luogo della festa, il Parco Trotter, rappresenta per la città di Milano uno dei più alti livelli di sperimentazione, inclusione e valorizzazione di diversità e competenze.

Il 15 giugno sarà anche il giorno della festa “La notte rossa di viale Monza”,
che vedrà il coinvolgimento di tutto il quartiere fino a tarda ora.

La Festa avrà inizio alle 12,30 quando allieve ed allievi delle scuole si incontreranno ai cancelli del parco di via Giacosa 46 per guidarci verso gli spazi della festa in un corteo vivace e multietnico al suono della Banda degli ottoni.

Arrivati al padiglione Zadra un set fotografico a cura di Alice e Andrea renderà tutti noi protagonisti per un giorno mentre i giardini adiacenti saranno il naturale palcoscenico di giochi per bimbi e adulti a cura di Parole in gioco e poi balli della comunità Italo Peruana CIP, l’esibizione del coro della scuola Arcobaleno, il laboratorio dell’orchestra d’archi LightOrchestra AllegroModerato, le danze latinoamericane con Talento associazione, l’esibizione di Chacarera a cura di Spazio Oasi, gli Scacchi giganti della Casa dei giochi e a seguire lo spettacolo del Cantautore Telling Paoloantonio, dal titolo Canzoni e racconti di un cantautore emigrato.

Il Buffet etnico ci permetterà di gustare i piatti delle cucine peruviane e somale, e non mancheranno banchetti di prodotti ed elaborati degli studenti delle scuole e a richiesta, le donne di Alfabeti decoreranno le mani con l’hennè.

Abbiamo pensato a una festa ma certo non rinunceremo a raccontare le storie di coraggio, di tenacia e del viaggio degli immigrati in fuga da situazioni drammatiche e disperate. A parlarcene ci sarà Francesco Piobbichi, disegnatore sociale di Mediterranean Hope con la sua mostra “Il mare spinato”.

Conversare, conoscersi, sentirsi parte di un unico gruppo, quello multietnico dei nuovi lavoratori europei. Insomma una grande festa, una giornata senza muri che vuole continuare nel tempo.

TI  ASPETTIAMO !!!

 

🡢 |2019-06-10T18:22:27+00:0010/06/2019|News&Eventi, Slider|