La “prima” della Rassegna Le città dei Migranti: Fantastico!

Io-sono-LI

Domenica 27 gennaio 2013. Una realtà meticcia ha coronato il grande successo della prima tappa della Rassegna cinematografica “Le città dei migranti” organizzata dalla Rete delle Suole Senza Permesso.

Fantastico!
è il piacevole sentimento che ha attraversato, animato il primo film della rassegna cinematografica con la pellicola di Andrea Segre “Io sono Li

Fantastica!
la Rete delle Scuole Senza Permesso che ha saputo organizzare per la città tutta, un grande momento di incontro/confronto.

Fantastico!
il clima gioioso e solidale che ha manifestato la presenza dei volontari e dei migranti delle scuole della Rete SSP.

Fantastica!
la regia organizzativa dei volontari delle scuole che hanno promosso un evento che è andato oltre ogni aspettativa dentro una città non sempre attenta.

La sala del cinema Ariosto non ha potuto contenere le persone (circa 300) che sono intervenute per partecipare alla visione del primo film della Rassegna organizzata dalla Rete SSP con il contributo/supporto del “Bando Volontariato 2012”.

Le città dei migranti“, un titolo molto rappresentativo, vuole significare una dimensione aperta alla cittadinanza, un percorso di attraversamento della città multietnica, del mondo e delle sue contraddizioni, per richiamare tutti a riconsiderare che quel mondo siamo noi. Dentro la città e i suoi rapporti complessi c’è il diritto all’esistenza che necessariamente ci richiama il dovere della convivenza.

L’invito è per la prossima proiezione, domenica 24 febbraio alle ore 15, sempre presso l’Ariosto.

Sarà la volta di un altro bellissimo film di Rachid Bouchareb “London River” che ci aprirà una seconda finestra sul mondo delle diversità culturali; ci mostrerà un’altra dimensione della realtà da comprendere e con la quale interagire.

 

🡢 |2013-01-31T14:22:36+00:0030/01/2013|News&Eventi|