24h senza di noi!

Appello per un 1° Marzo contro i confini e la precarizzazione

Un appello rivolto a tutti i lavoratori e le lavoratrici precarie, ai migranti e ai rifugiati, agli attivisti, ai collettivi e ai sindacati affinché rendano il 1° Marzo 2016 una giornata di azioni decentralizzate e coordinate, con l’obiettivo di interrompere la produzione e la riproduzione, dello stato di emergenza, delle «paure», dell’indifferenza e del razzismo.Primo-Marzo-016

🡢 |2016-04-19T10:20:49+00:0011/02/2016|News&Eventi|